UN BAMBINO O UN PIATTINO?
Header

Storie in frigorifero

maggio 26th, 2015 | Posted by Roberta C. in letture - (4 Comments)

 

storie-in-frigorifero---310-310

 

Storie in frigorifero, Emanuela Bussolati e Federica Buglioni, Ed. Editoriale Scienza

 

 

Ci provano davvero gusto Federica Buglioni ed Emanuela Bussolati a sfornare libri che parlano di cibo e così, dopo “Il club dei cuochi segreti” e “Giochiamo che ti invitavo a merenda”, esce il terzo prezioso volume della collana “Ci provo gusto”.

Il titolo è “Storie in frigorifero” e badate bene che dovete avere un frigorifero davvero capiente per contenerle tutte, perchè sono tante e tutte molto appetibili!

Si tratta questa volta di andare ad esplorare in giro per il mondo, per scoprire storie vere che riguardano il cibo e la tavola.

E per ritrovare le origini delle abitudini alimentari si viaggia non solo per il globo, ma anche nel tempo.

Sapete cosa succedeva nel settecento sui vascelli che solcavano gli oceani?

Avreste mai detto che i marinai e i feroci pirati bevevano spremuta d’arancia, come fate voi a colazione?

E se doveste essere invitati ad una tavola giapponese per sorbirvi un brodo, ricordatevi di risucchiare rumorosamente per dichiarare il vostro apprezzamento…

Insomma, c’è da curiosare per scoprire un mondo che non immaginate, dall’origine della cioccolata e del caffè, al primo utilizzo delle posate.

E la storia, la grande storia, si mischia ai racconti sul cibo, come la lunga Marcia del Sale di Gandhi o il Boston Tea Party con cui nel diciottesimo secolo in America si protestò contro le ingiuste tassazioni britanniche.

Date un’occhiata alle prime pagine e sbirciate il racconto dei pesci delle tempeste.

 

 

 

Il libro è strutturato in brevi capitoli e si può leggere e consultare cominciando dalle storie che più incuriosiscono.

Ogni argomento narrato é illustrato piacevolmente da Emanuela Bussolati ed é seguito da una piccola raccolta di brevi aneddoti, che si prestano ad una consultazione leggera e rapida.

Adatto alla lettura autonoma dei bambini dai 7 anni in su, è a mio avviso anche un preziosissimo strumento didattico da usare a scuola, per arricchire i percorsi di educazione alimentare che tante maestre e maestri intraprendono.

 

In caso vogliate assaggiare qualche argomento dei due libri precedenti della collana, mordete, ops!, cliccate qui.

 

 

Un mammut nel frigorifero

novembre 8th, 2014 | Posted by Roberta C. in letture - (0 Comments)

 

 

 

Un mammut nel frigorifero, Michael Escoffier e Mattieu Maudet, Ed. Babalibri

 

Non so nel vostro frigorifero, ma nel nostro a volte si nascondono cibi storici, direi datati…che vengono in genere denominati “i fossili”.

Se ne stanno acquattati dietro la confezione delle uova o dietro il cavolfiore che a casa nostra a sua volta invecchia dignitosamente al fresco, fino a che non passa a miglior vita ( in genere nella pattumiera, ma non diciamolo in giro ).

Poi un bel giorno i fossili saltano fuori e tu sei presa da nostalgici ricordi di quel dì in cui li hai acquistati, magari al mercatino rionale del sabato: un piccolo gioiello della produzione territoriale, ora rinsecchito e ricoperto di una suggestiva moquette azzurrina….

Come l’hai potuto dimenticare al freddo per tanto tempo?

Detto questo però, posso assicurarvi che nel nostro frigorifero un mammut giammai si vide.

Ma ogni casa fa storia a sè e in quella di Noè successe un giorno che aprendo il frigo…saltò fuori proprio un mammut!

Il papà di Noè non ci voleva credere, fino a che non apri controllò con i suoi occhi e….un mammut!! Oh no!

 

 

E tra urli e schiamazzi la povera bestia fu quella che si spaventò di più e con un balzo da acrobata saltò giù dal ripiano e se ne scappò in giardino, per andarsi a nascondere su un albero.

Neanche i pompieri riuscirono a tirarlo giù e alla fine si rassegnarono tutti a tornarsene in casa.

 

 

Nottetempo però Flavia, la sorellina di Noè, sgattaiolò silenziosamente in giardino e con poche paroline sussurrate convinse il mammut a tornarsene da dove era venuto.

E non siete curiosi a questo punto di sapere dove se ne va ad accucciarsi la bestiola?

Non vi resta che leggere il racconto tutto d’un fiato.

 

Meravigliosamente surreale questa storia e del tutto in sintonia con le logiche di ragionamento dei più piccoli.

 

 

Frigorifero

luglio 18th, 2012 | Posted by Roberta C. in cavoli a merenda - (0 Comments)

Le tenete in frigorifero le bibite d’estate? Intendo anche quelle di legno, quelle che bevono le bambole. E la frutta? Se non ci avevate ancora pensato correte ai ripari.

Di questo superaccessoriato frigorifero di Educo vi innamorerete all’istante.

C’è persino il dispenser per il ghiaccio, che magari nel vostro vero frigorifero in cucina manca.

Resistete la tentazione di rubare i cubetti a vostra figlia, mi raccomando!

Top