UN BAMBINO O UN PIATTINO?
Header

Avvistato Lupo in fiera

aprile 8th, 2015 | Posted by Roberta C. in cavoli a merenda - (0 Comments)

 

IMG_5927

 

 

 

Se ben 22 mila visitatori hanno scorrazzato per il padiglione 22 del Bologna Children’s Book Fair tra sabato 28 e domenica 29 marzo, sappiate che tra loro c’era anche un Lupo, insomma, il nostro Lupo che mangia e legge con pari entusiasmo.

E d’altronde come poteva bigiare questa succulenta edizione della Fiera del Libro per Ragazzi, che strizza l’occhio all’EXPO 2015 e celebra il tripudio di libri “commestibili”, ovvero dedicati in qualche modo al cibo?

Nell’opulenta Libreria Internazionale, allestita dalla Giannino Stoppani all’interno del padiglione, era copiosa l’offerta di testi, illustrati e non, dedicati all’argomento.

Insomma c’era da attingere a piene mani, curiosando tra le più svariate pubblicazioni provenienti da tutto il mondo e nelle prossime settimane, per non dire nei prossimi mesi, avremo modo di sfogliare e assaggiare insieme le novità.

Ma facendo un passo indietro, per chi si è perso qualche puntata, anche quest’anno la Fiera del Libro per ragazzi ha pensato bene di aprire i battenti ai bambini, dedicando loro appunto il padiglione 22, dove oltre alla Libreria Internazionale, hanno potuto partecipare a numerosi eventi e laboratori, svariati dei quali ammiccavano all’argomento cibo.

Sabato mattina ci siamo beati del laboratorio condotto da  Alice Keller e Veronica Truttero, che seguendo le orme del maestro Arcimboldo, hanno guidato i bambini a comporre il loro foody con frutta e ortaggi di stagione, provenienti da diverse parti del pianeta.

 

 

 

 

IMG_5864

 

 

 

IMG_5863

 

 

 

 

 

 

IMG_5925

 

IMG_5868

 

 

Nel pomeriggio invece si festeggiava un compleanno, anzi che dico, un  NON COMPLEANNO.

E di chi poteva essere secondo voi, se  non di Alice?

Quale Alice?

Ma lei, quell’Alice nel paese delle meraviglie, è ovvio!

150 anni portati bene, i suoi!

A celebrare l’evento,presentato da Marcella Terrusi, nientemeno che Gino Fabbri, campione del mondo di pasticceria, che ha incantato i bambini portando sul palco la sua gigantesca torta a più piani.

 

 

IMG_5944

 

IMG_5942

 

IMG_5945

 

Ma la vera produzione magica  di Gino Fabbri non era la torta gigante, bensì questi magnifici biscottoni glassati che portavano una scritta strampalata: EAT ME…

Vi dice nulla?

E soprattutto: li avete assaggiati senza riportare conseguenze?

Il mio io l’ho conservato in un cassetto segreto: potrebbe sempre tornare utile…

 

 

IMG_5958

 

IMG_5959

 

 

Queste sono state solo due chicche del programma allestito dalla magnifica macchina che è la Fiera del Libro per Ragazzi e i bambini hanno risposto con entusiasmo, pestando numerosi, con i loro piccoli piedi il padiglione 22 e confermando anche quest’anno quanto sia importante rendere fruibile anche a loro questo grande e suggestivo evento, aprendo i battenti nel fine settimana che precede le giornate riservate agli addetti ai lavori.

E insomma, il lupo non se l’è fatto ripetere due volte: ha scorazzato con i bambini prima e con gli addetti poi, perchè diciamo la verità, come fareste senza un reporter come lui, che vi racconta del cibo nascosto tra le pagine dei libri per ragazzi?

Come dite, vi arrangereste da soli?

Scovereste tutti i titoli più appetibili?

Va bene, ve lo lascio credere, ma restate comodi che per il momento ci pensa Luuuuuiiiiiiii…..

Ah e già che ci siete, non vi perdete la mostra Books & Seeds/Libri & Semi – aperta al pubblico dal 30 marzo al 12 aprile in Sala Borsa –  che presenta una selezione di oltre 100 libri da tutto il mondo dedicati ai temi di Expo – l’agricoltura, la coltivazione biologica, la biodiversità, l’abbondanza e il deficit alimentare, la cucina e molto altro.

Capito?

 

 

 

 

ragazziaward

 


Bologna Children’s Book
Fair si avvicina.

Stiamo parlando della Fiera del Libro per Ragazzi, appuntamento imperdibile e attessissimo per gli addetti ai lavori del mondo dell’editoria dedicata all’infanzia.

Bologna caput mundi per quattro giorni, quest’anno dal 30 marzo al 2 aprile.

E come ogni anno attesissimo è l’annuncio dei vincitori del Bologna Ragazzi Award, che riconosce i libri migliori dal punto di vista del progetto grafico-editoriale.

Fiction, Non Fiction, New Horizons e Opera Prima, sono le quattro categorie principali, a cui si affianca da quattro edizioni a questa parte una sezione speciale Bologna Ragazzi Digital Awards, riservata all’editoria digitale, volta a premiare il meglio delle apps sviluppate per il mercato dei giovani lettori.

Si tratta di riconoscimenti assai ambiti nel settore e il livello delle opere che partecipano è altissimo.

Ma veniamo alla novità che ci tocca più da vicino, ovvero che vede alla ribalta per il 2015 i libri per ragazzi legati all’argomento cibo.

Quest’anno, ad un mese dalla chiusura del Bologna Children’s Book Fair, apre i battenti a Milano un’altra attesissima Fiera Internazionale, ovvero l’EXPO, il cui tema sarà niente meno che “Feeding the Planet, Energy for Life”, ovvero “Nutrire il pianeta”.

E in questa occasione il BolognaRagazzi Award ha presentato una speciale sezione, ovvero un’ulteriore categoria di concorso:

“Books & Seeds”/ “Libri & Semi”, dedicata a temi quali agricoltura, coltivazione biologica, biodiversità, cibo, abbondanza e deficit alimentare, nutrizione, sicurezza e cucina.

Ad affiancare la Giuria internazionale di BolognaRagazzi Award, una seconda Giuria di esperti di questi temi, presieduta da Susanna Tamaro, autrice di “Cuore di ciccia”, storia di un bambino e della sua relazione molto speciale con il suo frigorifero.

Ebbene, sono usciti i nomi dei vincitori se volete farvi un’idea dei libri premiati per ogni categoria, potete curiosare qui .

Se invece volete indagare la categoria “Book & Seeds” date un’occhiata, ma intanto ve li anticipo.

 

Vincitore della categoria:

 

 

frigovide

 

Menzioni

 

 

Frigo Vide

Testo di Gaёtan Daurémus
Seuil Jeunesse (Paris, France, 2009)

 

punado

 

Un Punado de Semillas

Testo di Monica Hughes / Luis Garay
Calibroscopio Ediciones/Ediciones Ekaré (Buenos Aires, Argentina / Barcelona, Spain – Caracas, Venzuela, 2013)

 

cusin

 

Une cusine qui sent les bon les soupes du monde

Testo di Alain Serres / Aurélia Fronty
Rue du Monde (Voisins-Le-Bretonneux, France, 2012)

 

tabble

 

A Table!

Testo di Martine Gasparov / Violaine Leroy
Gallimard Jeunesse (Paris, France, 2014)

 

kulin

 

Wytwórnik kulinarny

Testo di Katarzyna Bogucka / Szymon Tomiło
Wytwórnia (Warsaw, Poland, 2014)

 

cake

 

The Largest Cake in the World

Testo di Young-Eun Ahn / Seong-Hee Kim
Junior Gimm-Young Publishers Inc. (Gyeonggi-do, South Korea, 2014)

 

Insomma ce n’è per tutti i gusti.

 

 

E’ con grande emozione che…annunciazione, annunciazione…vi rendo partecipi della venuta al mondo ( e soprattutto alle stampe ) di Teresita Fazzo Bang.

Ci vediamo in Fiera Sabato 22, al padiglione 33, dove si aprono i battenti finalmente anche ai bambini, grandi protagonisti dell’universo letterario a loro dedicato.

INCONTRI

Ore 17:30 – LIBRERIA

Presentazione del libro Teresita Fazzo Bang e il barattolo di moscerini, Rizzoli

Incontro con l’autrice Roberta Cassani. 

Non è necessaria la prenotazione. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Date una scorsa al programma del padiglione 33, cliccando qui.

Top